I patch con microstrutture di FACTOR SKIN 53: l’innovativa tecnica che rivoluziona l’applicazione di prodotti cosmetici

I patch con microstrutture di FACTOR SKIN 53: l’innovativa tecnica che rivoluziona l’applicazione di prodotti cosmetici

Sapevi che anche i prodotti cosmetici con principi attivi più transdermici faticano a essere assorbiti dalla pelle? È proprio così: solo una piccola quantità della formula è in grado di penetrare la barriera dell’epidermide e svolgere la propria funzione all’interno dell’organismo. I ricercatori lavorano per innovare, giorno dopo giorno, le tecniche e le metodologie impiegate al fine di ottenere una penetrazione più efficace dei prodotti cosmetici.

Ciò è dovuto al fatto che la pelle è una parete che previene l’evaporazione dell’acqua contenuta e l’ingresso di sostanze esterne, pertanto è molto difficile che i principi attivi possano penetrare. Tradizionalmente la somministrazione dei principi attivi si svolge tramite iniezione con microaghi metallici. Tuttavia, questo metodo non è alla portata di tutti e non è il modo più sicuro per introdurre sostanze nell’organismo, poiché espone il paziente a potenziali effetti collaterali.

Le nostre indagini hanno dimostrato l’efficacia degli innovativi microaghi fabbricati con polimeri biocompatibili e biodegradabili, migliorando la sicurezza di applicazione e la capacità di produzione. Queste sono le innovative e dimostrate tecniche integrate nei patch di FACTOR SKIN 53 per l’introduzione efficace dei loro principi attivi, l’acido ialuronico e l’EGF (fattore di crescita dell’epidermide).

Nell’ambito di uno studio realizzato presso il George Institute of Technology dI Atlanta sono stati svolti diversi test per determinare i parametri ottimali per la produzione della matrice microstrutturale, concludendo che il modello più adeguato consiste in microaghi conici, composti da polimeri biodegradabili. È stato altresì dimostrato che le microstrutture biodegradabili hanno una sufficiente resistenza meccanica per inserirsi nella pelle con un ampio margine di sicurezza, in maniera indolore, creando vie dirette per il trasporto transdermico e aumentando esponenzialmente la permeabilità della pelle.

Link allo studio

Esistono diversi principi di applicazione per la somministrazione transdermica attraverso microstrutture. Da una parte si tratta di un procedimento indolore rispetto all’aggressività dell’iniezione con ago metallico, perché le microstrutture solide creano piccoli fori nella pelle, ideali per permettere che essa assorba i principi attivi. Dall’altra, i risultati ottenuti tramite la matrice a microaghi sono molto più efficaci dell’applicazione topica superficiale di creme o sieri, perché si somministrano principi attivi direttamente attraverso la pelle.

Le numerose fasi del processo di studio sui patch hanno portato allo sviluppo di diversi tipi di microstrutture, tutte con caratteristiche e utilità proprie. La tecnica utilizzata per fabbricare i patch FACTOR SKIN 53 è il “droplet-born air blowing”. Questo processo è stato sviluppato per permettere condizioni di produzione senza utilizzo di radiazioni UV o calore che possano provocare la perdita o la scomposizione dei principi attivi.

Il maggior vantaggio dei patch con microstrutture è che sono indolori e facili da utilizzare per qualsiasi consumatore e offrono una comodità e una convenienza nettamente superiori.

A differenza delle sostanze liquide necessarie per l’applicazione tramite aghi di iniezione, i microaghi permettono di distribuire i principi attivi in uno stato solido più sicuro. Inoltre, l’utilizzo di microstrutture biodegradabili è una soluzione rispettosa dell’ambiente che non lascia prodotti medici pericolosi come gli aghi o il vetro.

I patch con microstrutture superano gli svantaggi dei sistemi di somministrazione di cosmetici transdermici esistenti, oltre a raggiungere i risultati efficaci dei metodi di somministrazione tramite aghi e siringhe. Per questi motivi, si tratta di una tecnologia promettente molto sicura e conveniente da utilizzare.I patch di FACTOR SKIN 53 sono costituiti interamente da principi attivi, che penetrano nell’epidermide e si fondono con l’umidità della pelle per portare a termine la loro azione e riempire le rughe e le linee di espressione nelle aree di applicazione.

I principi attivi (acido ialuronico ed EGF) contenuti nel patch vengono assorbiti completamente dalla pelle attraverso un’azione prolungata. Dopo averli applicati nella zona da trattare e averli lasciati a contatto con la pelle per tutta la notte è possibile notare miglioramenti immediati. I patch FACTOR SKIN 53 non contengono conservanti o additivi artificiali, sono costituiti esclusivamente da acido ialuronico ed EGF, il polipeptide formato da 53 aminoacidi che stimola la divisione cellulare.

Posted on 2018-10-25 0 2634

Leave a CommentLeave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Blog archives

Blog categories

Latest Comments

No comments

Blog search

Prev
Next

No products

To be determined Shipping
0,00 € Total

Check out

DÉJANOS TU NÚMERO Y TE LLAMAMOS